15 Dicembre: PreLadyfest

Il LadyFest è un festival autogestito da e per ladies (femministe, etero, lesbiche, transgender)

15 Dicembre: PreLadyfest

Via Fanfulla da Lodi 101
Roma
Ingresso: ore 22
Tessera Arci

 

LIVE:
DORA BLEU (Montreal//CA)
GAMBLETRON (Montereal//CA)
DJ SET ::
MIGNON (Berlin//DE)
Art Exhibit:
PLAY YOUR BODY

 

Aspettando il LADYFEST Roma ...Ma cos’è il LadyFest??

Il LADYFEST è nato ad Olympia (USA) nel 2000, in seno al cosiddetto fenomeno "riot grrrl" : ragazze appartenenti alla scena underground che lottavano per avere uno spazio e che sentivano forte l’ esigenza di proporre un loro modello di vita, oltre che di arte, non opposto, ma alternativo e indipendente da quello maschile.

Il primo LadyFest vide l’alternarsi sul palco di band del calibro di THE GOSSIP, SLEATER KINNEY, INDIGO GIRL e una giovanissima CAT POWER
.

Nel giro di poco tempo il LadyFest ha contaminato anche la scena d’oltreoceano: se ne organizzano circa 3-4 all'anno in Inghilterra, a scadenza annuale in Francia, Germania, Olanda, Belgio, Svezia, Norvegia, Spagna, Svizzera, Romania e alcune ragazze stanno cercando di metterne in piedi uno anche in Turchia.

In Italia ci sono stati altri 3 LADYFEST, il primo a Caserta, nell'agosto 2005, e il secondo a Torino, nel fine settembre 2007, il terzo nel 2008 a Pavia.

Il LadyFest è un festival autogestito da e per ladies (femministe, etero, lesbiche, transgender ).
È femminista perché vuole dare visibilità alla loro cultura (in senso esteso) e sviluppare/incoraggiare la loro autonomia.
È DIY: do it yourself, cioè gestito fuori dalle meccaniche commerciali, da sola o collettivamente, senza rapporti di gerarchia nell'organizzazione e cercando di eliminare la separazione tra chi è attivo nella cultura e chi la consuma.

È un momento di scambio di saperi e di tecniche: ci sono banchetti con info, brochure e fanzine e anche workshop (che hanno un ruolo fondamentale sia ludico che sociale) con attiviste provenienti da ogni dove nel mondo.

E’ uno spazio per la musica, anche questa indipendente e a sostegno delle stesse tematiche del LadyFest, per le arti visive e performative, per la danza e il teatro sperimentale, per una ricerca artistica su una femminilità non inchiodata ai ruoli sociali imposti e non biologicamente definibile
.

 

Ora anche Roma avrà il suo LadyFest nato dall’ idea di una vasta rete di LADIES che opera nella capitale di sperimentare questo festival transnazionale interamente D.I.Y. con il filo tematico conduttore: “Organismi rigorosamente non biologici”:
In attesa dell’ evento finale che si svolgerà in primavera e connetterà artiste da tutto il mondo con la rete di LADIES, centri sociali, spazi di controcultura e collettivi romani già da quest’ estate si stanno organizzando una serie di pre LADYFEST a sostegno del progetto e anche per preparare la capitale all’impatto definitivo e stravolgente con il festival previsto in Maggio.

Il primo evento si è svolto a Strike a Luglio con la performance esclusiva della musicista, scrittrice, performer drag/femme KACOSONIA per un slam poetry show di forte impatto insieme alla mostra personale della fotografa Claudia Pajewski .


Ora il prossimo appuntamento, dopo l’aperitivo Ombrelli Rossi organizzato insieme a SHE STRIKES per supportare la manifestazione contro il DDL Carfagna sulla Prostituzione di Sabato 13 , sarà Lunedì 15 Dicembre al Fanfulla con quattro ospiti d’eccezione:
Due delle più interessanti voci del folk/sperimentale canadese in concerto: Dora Blue e Gambletron, il dj set folle delle metalbitch berlinese (ballerina e co-autrice di Peaches!!) Mignon e la presentazione dell’ istallazione Play Your Body del progetto artistico multimediale KiraVision.
Così se non siete stati mai ad un LadyFest potrete farvi un idea di quello che vi aspetta per Maggio con una serata dalle sonorità incredibili e dai contenuti forti aperta a tutt@

 

L’ingresso è libero con tessera ARCI e per chiunque voglia sostenere il LDF ROMA si farà un offerta.


http://ladyfest-roma.noblogs.org/

http://myspace.com/gambletron
http://myspace.com/dorableu
http://myspace.com/mignon
http://kiravision.tv

 


GRAFICA FLYER:
http://mp5.com


Giulia Anania


12-12-2008

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

Palazzo Incontro
Via dei Prefetti, 22
dalle 10 alle 19
costo: 6€
Lunedi chiuso

Il Crepuscolo delle Idee

Il Crepuscolo delle Idee

Berlusconi rimane in sella (ma è rimasto senza staffe)

Caciara sudata al Circolo degli Artisti

Caciara sudata al Circolo degli Artisti

Il 3 marzo al Circolo degli Artisti i Monotonix al Circolo degli Artisti

Record shop a Roma

Record shop a Roma

Crak indica una serie di negozi di dischi a Roma tra i più validi per catalogo

Le radio romane che Crak vi suggerisce

Le radio romane che Crak vi suggerisce

Crak vi indica quelle emittenti che meritano di essere ascoltate

Crak! è tornato, evviva Crak!

Crak! è tornato, evviva Crak!

Sarà il freddo, sarà il campionato di calcio brutto, ma da queste parti...