Matite di Vinile - tra musica e fumetti

Sala Santa Rita
via Montanara (adiacente piazza Campitelli)
fino al 27 febbraio 2009
Ingresso gratuito

Hollywood Hollywood (Roberto Vecchioni). Copertina di Andrea Pazienza
Hollywood Hollywood (Roberto Vecchioni). Copertina di Andrea Pazienza

E’ in corso alla Sala Santa Rita di Via Montanara (Piazza Campitelli) una mostra piuttosto originale, che illustra il rapporto tra la musica popolare (si tratti di jazz, rock, cantautorato) e il mondo del disegno e del fumetto negli ultimi 50 anni di cultura italiana: è “Matite di Vinile”, coprodotta da Zètema Progetto Cultura e dall’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi,curata da Roberto Castelli e da un collezionista enciclopedico come Luciano Ceri, che si sono concentrati soprattutto su 33 e 45 giri, i formati tipici del disco in vinile, con incursioni nei CD dei nostri giorni.

 

Si insiste, a ragione, sul gioco di parole “mostra disco-grafica”: molte copertine, e talvolta interi libretti interni riccamente illustrati, affiancando alla musica un lavoro grafico di qualità, trasformavano il disco in un oggetto d’arte, un progetto di comunicazione più ampio. Viaggiare tra i disegni dei nostri fumettisti, grafici e illustratori (spesso artisti molto diversi) significa poi viaggiare nei cambiamenti di costume del nostro Paese.

 

Ammiriamo Guido Crepax all’opera per il sax di Gerry Mulligan (un singolo del ’58), per il crooner di casa nostra Johnny Dorelli (We like Johnny, un album del ’61), e l’hard progressive dei Garybaldi (Nuda, 1972). Chicche del povero Bonvi (dalla marcia delle sue Sturmtruppen a un’avventura solista di Maurizio Vandelli dell’Equipe 84, in un clima freak un po' truce da primi '70). L’insuperato, vulcanico Andrea Pazienza al servizio di Roberto Vecchioni (ben quattro lp), PFM, Claudio Lolli, Amedeo Minghi.

Milo Manara per David Riondino, Enzo Avitabile, Riccardo Cocciante (spettacolare il lavoro su La Grande Avventura). Il tratto cyberpunk di Tanino Liberatore prestato a Ivan Graziani (il mitico Agnese dolce Agnese) Gianni Morandi (non si direbbe, eh?) Frank Zappa (il grande impatto di The Man From Utopia, unica stampa non italiana presente nella mostra, giustamente inclusa per il valore assoluto e per l'importanza nella storia artistica e professionale di Liberatore).

La classe di Bruno Bozzetto per l’amico Enzo Jannacci (dal surrealismo galoppante del singolo Il cane coi capelli, del '61, all'album Secondo te... Che gusto c'è del '77).

In uno dei numerosi cortocircuiti tra musica, fumetto e cartoon della mostra, di Bozzetto segnaliamo anche la copertina per la colonna sonora del suo film d'animazione "VIP - Mio fratello superuomo", con le musiche di Franco Godi.

"Noi ... con un missile nel cervello / noi ... non guardiamo che Carosello...".

Poi Hugo Pratt (l’appropriato Corto Maltese su Mari del Sud di Sergio Endrigo, Parole d'amore scritte a macchina di Paolo Conte) Jacovitti, Staino, Altan, Convertino, Chiappori e molti altri.

 

Una sezione è riservata ai cantanti che hanno illustrato “in proprio” le loro raccolte: da Francesco De Gregori (La Donna Cannone) a Paolo Conte (i due LP omonimi del '74 e '75); da Edoardo Bennato (Rinnegato), fino al minimalismo assoluto di Lucio Battisti periodo Panella (L'apparenza, Don Giovanni); ma su tutti spicca Augusto Daolio, autore di molte pregevoli copertine per i Nomadi e per i suoi dischi solisti.

 

Fino al 27 febbraio 2009

Dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00

(chiuso sabato e domenica, 25, 26 e 31 dicembre, 1, 2, 5 e 6 gennaio) 

 

Pubblicato anche su l'Unità.


Adriano Lanzi


12-12-2008

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

Palazzo Incontro
Via dei Prefetti, 22
dalle 10 alle 19
costo: 6€
Lunedi chiuso

12 Marzo, Liquid Light -Petulia Mattioli

12 Marzo, Liquid Light -Petulia Mattioli

Galleria Giulia, Via della Barchetta 13.
Vernissage con spoken word di Raiz.

Unione tra Arte e Progresso

Unione tra Arte e Progresso

Fino al 4 Marzo
Simone Vinciarelli e Patrizio Piastra
Faenas Cafè

Creativeroom - Gianluca Cavallo

Creativeroom - Gianluca Cavallo

Fino al 7 Marzo
Via Tommaso Campanella, 36
Tel 06 39728186
Fax 06 39728187

Dorothy Circus Gallery

Dorothy Circus Gallery

Via Nuoro, 17
Tel 06 7021179 • 06 70161256
Fax 06 70391661

Claes Oldenburg

Claes Oldenburg

Stoccolma 1929