Arte: 17 gen/14 marzo: The Goddess Garden

Una visita guidata nel Giardino della Dea. Sette artiste, sette opere ciascuna.
Sette chiavi per aprire l'uscio del loro mondo interiore.

Arte: 17 gen/14 marzo: The Goddess Garden

MondoPOP International Gallery/Art Shop of Rome
via dei Greci 30
00187 Roma /
info@mondopop.it

www.mondopop.it
www.myspace.com/mondopopshop

 

 

Questa esposizione collettiva è un'eccezionale visita guidata a un giardino specialedi cui l'artista, i suoi personaggi e i suoi paesaggi interiori sono i fiori più profumati.
Sette artiste ci riservano il privilegio di entrare nel loro mondo e lo fanno con sette opere ciascuna, disegnate e dipinte con l'intenzione di rapire l'attenzione dell'osservatore per almeno sette minuti ciascuna.

Sette donne per sette opere. Come la danza dei sette veli e le sette porte dell'Ade che la dea Astarte riuscì a passare spogliandosi della sua corazza, composta da sette pezzi di lapislazzulo. L'unica donna nella teogonia mondiale ad essere riuscita ad entrare e uscire dal mondo dei morti.

Quel surrealista di Salvador Dalì disse che il talento risiede nei testicoli.
The Goddess Garden vi mostra quello che risiede nel ventre della donna.
Apre una finestra sulla pancia dell'arte declinata al femminile, accompagnando i visitatori in un universo di visioni, di sogni o di deliri, non meno surreali dell'arte di Dalì.


LE 7 ARTISTE:
Allegra Corbo, Inge Cornil, Bethany Marchman, Caia Koopman, Mumiki, Elena Rapa, Licia Viero.
 
Durante il vernissage vino e cibo degli dei. L'artista Inge Cornil si esibirà in un live-painting in galleria.


Caia Koopman è nativa di Livermore, California. Durante il periodo di studi di Belle Arti all'Università di Santa Cruz, entra in contatto con la scena locale skateboarding. Da qui cominciano le numerose collaborazioni per le grafiche di skate e di abbigliamento. Conseguito il diploma, Caia si appassiona allo snowboard, disegnandone anche le grafiche per le maggiori case produttrici. Lavora per Quiksilver/Roxy, Hurley, Op, AT&T e Casio. I suoi lavoro sono apparsi in numerose riviste specializzate e le sue opere sono state esposte in numerose gallerie in America ed Europa, fra cui La Luz de Jesus a Los Angeles.

 

Allegra Corbo è nata a Milano nel 1968. Ha passato tre anni vivendo e lavorando con la compagnia inglese Mutoid Waste Co., ha vissuto tre anni di esperienza con la compagnia teatrale Socìetas Raffaello Sanzio e nel '99 ha fondato la sua compagnia teatrale Mamma Ferox. Allegra espone in Italia e a livello internazionale, ed ha curato il progetto Pop Up! nel 2008, un evento che ha ospitato a Ancona artisti internazionali della street e urban art da tutto il mondo.

 

Inge Cornil è nata in Belgio nel 1977, dopo aver frequentato i corsi di illustrazione l'Isitituto Saint Luc di Aversa , ha lavorato come illustratrice per diverse case editrici e per fashion brands. Il suo tratto naive ed i personaggi popolani le sue grandi tele sono sempre ispirate ai lunghi viaggi che Inge compie, soprattutto nell'amato oriente. Ha recentemente esposto anche nel BOZAR, Bruxelles Fine Art Museum.

 

Bethany Marchman usa la tecnica tradizionale dell'olio per creare paralleli tra innocenza e cultura pop, i suoi lavori miscelano sempre una dose di divertimento e una di tristezza. Sono il riflesso dei cambiamenti di cui facciamo esperienza come individui e come società. Bethany ha esposto in America e in Europa e ha partecipato alle più importanti fiere d'arte contemporanea.

 

Michela Muserra (MUMIKI) è nata in Italia nel 1975, i suoi lavori rappresentano un'indefinita figura femmine, a cavallo fra adolescenti e donne maliziose, fra realtà e sogno grottesco. Espone sia in Italia che in America e recentemente ha partecipato ad ARTVERONA 2008.

 

Elena Rapa è nata a Fano nel 1978. Vive e lavora a Milano. Da circa 10 anni partecipa ad esposizioni sia in spazi pubblici, instaurando anche collaborazioni come per  il Museo-Laboratorio di Città Sant'Angelo (Pe) e lo SPAC-Centro d'Arte Contemporanea della Provincia di Pesaro-Urbino, sia in spazi privati partecipando a collettive presso alcune gallerie italiane.

 

Licia Viero vive a Bassano del Grappa e lavora come illustratrice, pittrice e decoratrice. La sua prima esposizione è del 1999, al Palazzo dell'Arengari di Milano. Attualmente è rappresentata dalla MondoPOP Gallery di Roma. Ha realizzato illustrazioni di libri per bambini e fumetti per pubblicazioni indipendenti.


redazione crak!


13-01-2009

Inge Kornil

Caia Koopman

Allegra Corbo

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

Palazzo Incontro
Via dei Prefetti, 22
dalle 10 alle 19
costo: 6€
Lunedi chiuso

12 Marzo, Liquid Light -Petulia Mattioli

12 Marzo, Liquid Light -Petulia Mattioli

Galleria Giulia, Via della Barchetta 13.
Vernissage con spoken word di Raiz.

Unione tra Arte e Progresso

Unione tra Arte e Progresso

Fino al 4 Marzo
Simone Vinciarelli e Patrizio Piastra
Faenas Cafè

Creativeroom - Gianluca Cavallo

Creativeroom - Gianluca Cavallo

Fino al 7 Marzo
Via Tommaso Campanella, 36
Tel 06 39728186
Fax 06 39728187

Dorothy Circus Gallery

Dorothy Circus Gallery

Via Nuoro, 17
Tel 06 7021179 • 06 70161256
Fax 06 70391661

Claes Oldenburg

Claes Oldenburg

Stoccolma 1929