Unione tra Arte e Progresso

Fino al 4 Marzo
Simone Vinciarelli e Patrizio Piastra
Faenas Cafè
Via Portuense 47
Tel 06 64562336

Unione tra Arte e Progresso

Negli accoglienti spazi del Faenas Cafè espongono Simone Vinciarelli e Patrizio Piastra, grafici che hanno scelto per il proprio lavoro un taglio "puro", fatto di linguaggi essenziali, mitologici e cinematografici.

 

L'assunto di partenza è semplice: la realtà in qualsiasi delle sue sfaccettature può essere elevata al rango di arte. Le mani dei due artefici rendono possibile questo particolare "miracolo", trasformando in espressione contenuti recuperati dal quotidiano meno evidente, narrando storie dimenticate a causa del valore dozzinale, recuperando dalla strada echi troppo in fretta accantonati dalle stratificazioni di una società, che fa del dinamismo la propria bandiera.

 

Il Best di Vinciarelli è un omaggio chimico alla storia dell'omonimo calciatore, assurto a simbolo per la capacità di emozionare dentro e fuori dal terreno di gioco. Bloody Mary fonde la realtà del muro più comune al lirismo delle pale d'altare: gli spenti grigi che dominano la composizione sono interrotti da poche gocce di rosso colate come fossero sangue.

 

Goldrake è la fragile apologia di un ricordo molto comune per le generazioni passate: la solidità del protagonista si perde sullo sfondo di vapore e di fumo che ne amplificano la dimensione memoriale. Un timbro chiarisce in maniera definitiva la dimensione quasi onirica dell'opera.
Pulp Fiction ritorna con tutte le sue implicazioni in una sola immagine, tesa ad accorpare sensualità, freddo cinismo e idolatria criminale: i versi di Ezechiele occupano metà del quadro, impedendo la fuga dal caos emozionale a cui si è costretti.

 

Soul Rebel è una malinconica considerazione sul pragmatismo del quotidiano: è una strada per il sogno interrotta prima ancora di essere intrapresa. "Se esprimi un desiderio è perché vedi cadere una stella. Se vedi cadere una stella è perché stai guardando il cielo. Se guardi il cielo è perché ancora credi in qualcosa": sono le parole che compaiono sull'opera, spezzate ancor prima di essere lette dal segnale stradale ben in evidenza.

 

L'opera di Piastra ha un carattere più irrequieto: Democracy è una folla di tre colori, indistinta e indistinguibile quanto il valore che rappresenta, un credo troppo spesso sfruttato per nascondere intenzioni opinabili. Growing è il paesaggio che si presenta agli occhi di un bambino sulla via di casa: un prato spoglio davanti una metropoli riadattata al proprio immaginario, alla natura di piccolo faber, autore del proprio mondo come il più giovane Adamo.

 

Opinions sono i lineamenti di Piastra, sono tutte le parole che si confondono sul viso, sono lettere ritagliate a comporre un "Ai vostri posti, partenza, via!", riadattatto al significato dell'opera stessa. Simply Warped è il buco nero perennemente sotteso alla nostra cultura, un neo da cui è possibile uscire, ma che troppo spesso si dimentica di varcare.

 

Tempi moderni è l'esaltazione dell'informazione, incorniciata da un uomo troppo stanco per rinunciare al proprio bastone, e altrettanto incattivito per non dimenticare la sua pistola. L'assenza di espressione chiaramente leggibile sul suo viso, il capo chino che continua a sorreggere il peso dell'esistenza, non fanno altro che costringere a mettersi nei suoi panni.


Matteo Olivieri


03-03-2009

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

"Paz e Pert": le tavole in esposizione

Palazzo Incontro
Via dei Prefetti, 22
dalle 10 alle 19
costo: 6€
Lunedi chiuso

12 Marzo, Liquid Light -Petulia Mattioli

12 Marzo, Liquid Light -Petulia Mattioli

Galleria Giulia, Via della Barchetta 13.
Vernissage con spoken word di Raiz.

Creativeroom - Gianluca Cavallo

Creativeroom - Gianluca Cavallo

Fino al 7 Marzo
Via Tommaso Campanella, 36
Tel 06 39728186
Fax 06 39728187

Dorothy Circus Gallery

Dorothy Circus Gallery

Via Nuoro, 17
Tel 06 7021179 • 06 70161256
Fax 06 70391661

Claes Oldenburg

Claes Oldenburg

Stoccolma 1929

17 gen/14 marzo: The Goddess Garden

17 gen/14 marzo: The Goddess Garden

MondoPOP International Gallery & Shop
via dei Greci 30 Roma
info@mondopop.it